Pronomi riflessivi

Il pronome riflessivo rimanda al soggetto che compie l'azione.

Il pronome riflessivo di forma debole è utilizzato nella diatesi riflessiva, nei verbi intransitivi pronominali e nell'italiano neostandard come intensivo (per dare al verbo un valore affettivo-enfatico).

Il pronome riflessivo di forma forte è utilizzato per il complemento indiretto e come oggetto diretto e indiretto in particolari espressioni (Conosci te stesso !).

L'aggettivo "stesso" è un rafforzativo del pronome di forma forte.

Esercizi: pronomi riflessivi.

Per approfondire, vedi l'Enciclopedia dell'Italiano (Treccani).

Pronomi riflessivi

 

Forma forte

Forma debole

1° persona singolare

ME

MI

Oggetto diretto

Amo solo me stesso.

 

Diatesi riflessiva diretta

 

Io mi lavo.

Oggetto indiretto

Dedico questa canzone a me stesso !

 

Diatesi riflessiva indiretta

 

Io mi lavo le mani.

Intensivo

 

Io mi mangio un panino.

Complemento indiretto

Io conto su me stesso.

 

Verbi intransitivi pronominali

 

Io mi arrabbio.

2° persona singolare

TE

TI

Oggetto diretto

Conosci te stesso !

 

Diatesi riflessiva diretta

 

Tu ti lavi.

Oggetto indiretto

Non pensare solo a te stesso.

 

Diatesi riflessiva indiretta

 

Tu ti lavi le mani.

Intensivo

 

Tu ti mangi un panino.

Complemento indiretto

Tu conti su te stesso.

 

Verbi intransitivi pronominali

 

Tu ti arrabbi.

3° persona singolare

SI

Oggetto diretto

Mario ama solo sé stesso.

 

Maria ama solo sé stessa.

 

Diatesi riflessiva diretta

 

Mario si lava.

 

Maria si lava.

Oggetto indiretto

Mario pensa solo a sé stesso.

 

Maria pensa solo a sé stessa.

 

Diatesi riflessiva indiretta

 

Mario si lava le mani.

 

Maria si lava le mani.

Intensivo

 

Mario si mangia un panino.

 

Maria si mangia un panino.

Complemento indiretto

Mario conta su sé stesso.

 

Maria conta su sé stessa.

 

Verbi intransitivi pronominali

 

Mario si arrabbia.

 

Maria si arrabbia.

1° persona plurale

NOI

CI

Diatesi riflessiva diretta

 

Noi ci laviamo.

Diatesi riflessiva reciproca (diretta)

 

Noi ci salutiamo.

Diatesi riflessiva indiretta

 

Noi ci laviamo le mani.

Diatesi riflessiva reciproca (indiretta)

 

Noi ci telefoniamo.

Intensivo

 

Noi ci mangiamo un panino.

Complemento indiretto

Noi contiamo su noi stessi.

 

Verbi intransitivi pronominali

 

Noi ci arrabbiamo.

2° persona plurale

VOI

VI

Diatesi riflessiva diretta

 

Voi vi lavate.

Diatesi riflessiva reciproca (diretta)

 

Voi vi salutate.

Diatesi riflessiva indiretta

 

Voi vi lavate le mani.

Diatesi riflessiva reciproca (indiretta)

 

Voi vi telefonate.

Intensivo

 

Voi vi mangiate un panino.

Complemento indiretto

Voi contate su voi stessi.

 

Verbi intransitivi pronominali

 

Voi vi arrabbiate.

3° persona plurale

SI

Diatesi riflessiva diretta

 

Mario e Maria si lavano.

Diatesi riflessiva reciproca (diretta)

 

Mario e Maria si salutano.

Diatesi riflessiva indiretta

 

Mario e Maria si lavano le mani.

Diatesi riflessiva reciproca (indiretta)

 

Mario e Maria si telefonano.

Intensivo

 

Mario e Maria si mangiano un panino.

Complemento indiretto

Mario e Maria contano su sé stessi.

 

Verbi intransitivi pronominali

 

Mario e Maria si arrabbiano.