Italiano standard e neostandard

L'italiano standard è la lingua dei classici della letteratura, utilizzata come riferimento per stabilire le norme grammaticali.

L'italiano neostandard o dell'uso medio è la lingua parlata a livello nazionale, la quale tende a distaccarsi in alcuni aspetti dalla norma per ottenere una semplificazione e una maggiore espressività. Sono qui elencati alcuni esempi di questa tendenza.

Per approfondire, vedi VIVIT: Varietà dell'italiano e Si scrive come si parla ?

Standard

Neostandard

Pronomi soggetto

egli, ella, essi

lui, lei, loro

Egli è pronto.

Lui è pronto.

Pronomi oggetto indiretto di terza persona plurale

loro

gli

Di' loro di non venire.

Digli di non venire

Proposizione dipendente con i verbi che esprimono opinioni, dubbi, speranze ecc.

Congiuntivo

Indicativo

Credo che Mario abbia ragione.

Credo che Mario ha ragione.

Periodo ipotetico di terzo tipo

Congiuntivo - Condizionale

Indicativo imperfetto

Se fossi andato al cinema, ti avrei chiamato.

Se andavo al cinema, ti chiamavo.

Proposizione dipendente relativa esplicita

Congiuntivo

Indicativo

Sei l'unico che possa aiutarmi.

Sei l'unico che può aiutarmi.

Proposizione dipendente con i verbi che esprimono un'enunciazione negativa

Congiuntivo

Indicativo

Nego che Mario abbia fatto qualcosa.

Nego che Mario ha fatto qualcosa.

Proposizione dipendente interrogativa indiretta

Congiuntivo

Indicativo

Mi chiedo dove vada Mario.

Mi chiedo dove va Mario.

Discorso indiretto

Condizionale passato

Indicativo imperfetto

Mario disse che avrebbe mangiato.

Mario disse che mangiava.

Azione futura anteriore a un'altra azione futura

Indicativo futuro anteriore e semplice

Indicativo passato prossimo e presente

Appena avrò finito la scuola, andrò in vacanza.

Appena ho finito la scuola, vado in vacanza.

Frasi marcate

 

Che polivalente, se polivalente, frase scissa, dislocazione

Il giorno in cui devo partire, ci sarà uno sciopero !

Il giorno che devo partire, c'è uno sciopero !

Interrogativi

Che cosa

Cosa

Che cosa fai ?

Cosa fai ?

Pronomi riflessivi

 

Uso del pronome riflessivo intensivo

Mangio un panino.

Mi mangio un panino.