Il lupo e l’agnello

(Testo rielaborato dalla favola di Esopo e di Fedro)

Leggi il testo e rispondi alle domande.

Un lupo e un agnello andarono a bere allo stesso fiume.

Il lupo stava più in alto, mentre l’agnello beveva più in basso.

Il lupo, spinto dalla fame, cercò una causa di litigio e disse: «Perché hai fatto diventare torbida l’acqua che sto bevendo?»

L’agnello, tremando, rispose: «Come posso fare quello che dici se l’acqua scorre da te a me ?»

Il lupo allora aggiunse: «È vero ma sei mesi fa hai parlato male di me !»

L’agnello spiegò: «Veramente sei mesi fa non ero ancora nato !»

Ma il lupo gridò: «Allora è stato tuo padre a parlare male di me !»

Quindi, saltò addosso all’agnello e lo uccise, dandogli una morte ingiusta.

Un lupo affamato non ascolta alcuna ragione.


Cosa stanno facendo il lupo e l’agnello ?

Stanno .

*

Perché il lupo vuole litigare ?

Perché .

*

Che accusa rivolge il lupo all’agnello (prima accusa) ?

Lo accusa di .

*

Come si difende l’agnello ?

Dice che non è possibile perché .

*

Di che altro lo accusa allora il lupo (seconda accusa) ?

Lo accusa di aver sei mesi prima.

*

Come si giustifica l’agnello ?

Dice che sei mesi prima non .

*

Che cosa sostiene allora il lupo (terza accusa) ?

Che dell’agnello ha parlato male di lui.

*

Che cosa fa quindi il lupo ?

Salta addosso all’agnello e lo .