Feste e ricorrenze

Scegli la data o la ricorrenza.

Calendario delle feste e delle ricorrenze dell’anno

Calendario: dal latino calendarĭum, derivato da calĕndae ‘primo giorno del mese’

20 o 21 dicembre

Solstizio d’inverno. I raggi del sole sono perpendicolari al tropico del Capricorno. È il giorno più corto dell’anno.

Solstizio: dal latino solstitĭum, composto di sōl ‘sole’ e il tema di stare

Natale. Nascita di Gesù. Si sovrappone alla festa pagana per il sole che rinasce e la luce che vince sulle tenebre.

Santo Stefano, primo martire cristiano

Capodanno

Epifania (“apparizione”). Si celebra una delle manifestazioni divine di Gesù: l’adorazione da parte dei Magi (le altre sono il battesimo nel Giordano e il miracolo a Cana).

Befana. Personificazione popolare dell’epifania in una donna vecchia e brutta che, scendendo dalla cappa del camino, porta dolci ai bambini buoni e carbone ai bambini cattivi.

dal latino tardo epiphanīa, proveniente dal greco epipháneia ‘apparire (phánein) da sopra (epí)’

Festa di origine pagana che celebra il rovesciamento dell’ordine. Va dalla domenica di settuagesima (circa 70 giorni prima della Pasqua) al martedì precedente le ceneri (detto ‘martedì grasso’, ultimo giorno in cui si può mangiare la carne).

Mercoledì precedente la prima domenica di Quaresima. Segna l’inizio della Quaresima.

il sacerdote impone sulla fronte dei fedeli le ceneri delle palme e dei rami d’olivo benedetti l’anno precedente, dicendo: memento homo quia pulvis es et in pulverem revertēris

Periodo di penitenza di quaranta giorni in preparazione della Pasqua. Va dal mercoledì delle ceneri al Sabato Santo.

dal latino ecclesiastico quadragēsĭma ‘quarantesimo’

20 o 21 marzo

Equinozio di primavera. I raggi del sole sono perpendicolari all’equatore. La durata del giorno è uguale alla durata della notte.

Equinozio: dal latino aequinoctĭum, composto di āequus ‘uguale’ e nŏx nŏctis ‘notte’

delle Palme

Ingresso di Gesù a Gerusalemme

Ultima cena di Gesù con gli Apostoli. Fine della Quaresima.

Crocifissione di Gesù

Attesa della resurrezione

Resurrezione di Gesù. Si celebra la prima domenica dopo il plenilunio seguente all’equinozio di primavera.

dal latino ecclesiastico păscha, proveniente dal greco páscha, adattamento dell’ebraico pesah ‘passaggio’

Lunedì successivo alla Pasqua

50 giorni dopo la Pasqua. Si sovrappone alla festa pagana per la mietitura del grano.

dal latino ecclesiastico pentecŏste, proveniente dal greco pentēkostḗ (hēméra) ‘cinquantesimo (giorno)’

Liberazione dal nazi-fascismo (1945)

Festa del lavoro

Festa della Repubblica (referendum del 1946)

20 o 21 giugno

Solstizio d’estate. I raggi del sole sono perpendicolari al tropico del Cancro. è il giorno più lungo dell’anno.

Solstizio: dal latino solstitĭum, composto di sōl ‘sole’ e il tema di stare

Assunzione di Maria in Cielo. Si sovrappone al Ferragosto (‘fērĭae Augusti’), festa istituita dall’imperatore Augusto per celebrare la fine dei lavori agricoli.

22 o 23 settembre

Equinozio d’autunno. I raggi del sole sono perpendicolari all’equatore. La durata del giorno è uguale alla durata della notte.

Equinozio: dal latino aequinoctĭum, composto di āequus ‘uguale’ e nŏx nŏctis ‘notte’

Ognissanti. Celebrazione di tutti i Santi. Si sovrappone, insieme alla commemorazione dei defunti, alla festa pagana per l’inizio dei lavori agricoli, con l’aratura e la semina.

Commemorazione dei defunti. Si prega in particolare per la salvezza delle anime in purgatorio.

Immacolata concezione di Maria