Essere e Stare

Il verbo essere (dal latino ĕsse ‘essere, esistere, stare’) ha il significato principale di esistere, vivere, accadere, avere una qualità o identità, trovarsi impegnato in un’azione o in una situazione.

Il verbo stare (dal latino stāre ‘stare, trovarsi, stare diritto, stare saldo’) ha il significato principale di trovarsi in un luogo e restarci, fermarsi, sostare, rimanere fermo in una certa posizione, trovarsi impegnato in un’azione o in una situazione.

Il verbo essere e il verbo stare condividono il significato di ‘trovarsi’ (sono a casa, sto a casa) e di ‘consistere’ (dov’è il problema ?, dove sta il problema ?), ma i due verbi non sono sempre interscambiabili.

Per esempio, “Sto a Roma.” può indicare sia il fatto di abitare a Roma che il fatto di trovarcisi momentaneamente, mentre “Sono a Roma.” indica solo il fatto di essere di passaggio, oppure dicendo “stai calmo !” si invita qualcuno a mantenere la calma, mentre dicendo “sei calmo !” si fa un’osservazione sulla condizione in cui una persona si trova in un certo momento.

EssereStare
Avere come caratteristica, qualità o identità
Marco è intelligente.
Marco è un bel ragazzo.
Provenire
Marco è di Roma.
Verificarsi
Sono le quattro del pomeriggio.
Risiedere, vivere
Sto a Roma.
Trovarsi in un luogo (in un certo momento)
Sono a casa.Sto a casa.
Sono in spiaggia.Sto in spiaggia.
Mi piace stare al sole.
Avere una particolare condizione fisica o psicologica
Sto bene.
Presentarsi in un certo modo
Questa pettinatura ti sta bene.
Avere una relazione
Marco e Federica stanno insieme.
Trovarsi in una situazione ecc.
Sono a dieta.Sto a dieta.
Sono in forma.Sto in forma.
Sono in viaggio.Sto in viaggio.
Preferisco essere sveglio quando arrivi.Preferisco stare sveglio ad aspettarti.
Sono seduto in questa posizione da un’ora.Sto seduto da un’ora.
Sei ancora fermo a quell’offerta ?Stai fermo !
Sei un tipo calmo o agitato ?Stai calmo !
Sei attento o distratto ?Stai attento !
Consistere
Dov’è l’errore ?Dove sta l’errore ?
Tutto sta nel trovare un’intesa.

Nei tempi composti, il verbo essere e il verbo stare coincidono.

essere

“Sei tu a fare rumore ?”

“Sei stato tu a fare rumore ?”

stare

“Stai bene qui ?”

“Sei stato bene qui ?”