Indicativo passato prossimo

L'indicativo passato prossimo esprime un'azione anteriore al momento in cui viene espressa.

Nella lingua parlata, è molto utilizzato nell'Italia settentrionale e centrale, mentre nell'Italia meridionale si usa maggiormente l'indicativo passato remoto.

Il passato prossimo può sostituire il futuro anteriore per esprimere un'azione futura anteriore a un'altra azione futura (neostandard).

Per approfondire: La grammatica italiana Treccani - Indicativo passato prossimo

Anteriorità

Contemporaneità

Posteriorità

AZIONE CONCLUSA

Ieri Francesca, per la prima volta, è andata in bicicletta.

 

 

Ieri Francesca, come al solito, ha guardato la televisione.

Paolo ha vissuto due anni a Berlino.

AZIONE APPENA CONCLUSA CHE HA EFFETTO SUL PRESENTE

Io ho finito il lavoro ...

... quindi vado via.

 

AZIONE ANTERIORE A UN'ALTRA AZIONE (neostandard)

 

 

Appena ho finito la scuola, vado in vacanza.

 

 

Vedi anche il futuro anteriore.


 

Ricerca

Ti potrebbero interessare anche

Grammatica

Frase complessa

Pronomi indefiniti

Esercizi

Conoscere

Indicativo passato prossimo

Argomenti

Parole con C

I colori