Condizionale passato

Il modo condizionale si usa per dare o chiedere un consiglio, per riportare un’informazione non confermata, per esprimere stupore, meraviglia, gioia o un desiderio o un’opinione.

Il condizionale passato si usa anche per esprimere il futuro nel passato e nel periodo ipotetico di 3° tipo.

Frase enunciativa
Esprimere un’opinione
Al posto tuo, io sarei andato via.
Affermazioni cortesi
Al posto dell’indicativo passato prossimo
Io avrei finito il lavoro, quindi andrei via.
Informazioni non confermate
Secondo i sondaggi, quel partito avrebbe vinto le elezioni.
Futuro nel passato
Nel 1980, Francesco partì per Parigi. Vi sarebbe rimasto tre anni per studiare all’università.
Frase interrogativa
Chiedere un’opinione
Tu cosa avresti fatto ?
Frase esclamativa
Esprimere stupore, meraviglia, gioia
Mario si è sposato.
Non l’avrei mai detto !
Frase desiderativa
Sarei andato via, ma non potevo.
Proposizione completiva
Oggettiva (futuro nel passato)
Ho previsto che Mario non sarebbe tornato.
Obliqua (futuro nel passato)
Ho avuto la sensazione che Mario non sarebbe tornato.
Interrogativa indiretta (futuro nel passato)
Non sapevo se Mario sarebbe tornato.
Proposizione circostanziale
Periodo ipotetico
Se avessi fatto delle belle foto, le avrei stampate.
Temporale
Fino a quando avrebbe avuto un lavoro, sarebbe vissuto in quella città.
Consecutiva
Mario era così bravo che sarebbe riuscito a fare qualunque cosa.
Comparativa
Stefano non si è comportato come avrebbe dovuto.
Avversativa
Siamo usciti, mentre sarebbe stato meglio restare a casa.