Monosillabi

La sillaba è l'unità minima in cui può essere divisa una parola.

Nella lingua italiana, le parole formate da una sola sillaba non sono numerose.

Di regola non hanno un accento grafico, con alcune eccezioni (monosillabi accentati).

Esempi di parole monosillabiche

Verbi

Fa Va Può Ho È Sto Fu

Nomi

Re Gru Est Sud Nord ecc.

Pro Quid ecc.

Crac Crack Crash Tram Team Teak Gol Golf Bar Pub Step Stop Spot Star Film Show Blog ecc.

Pronomi

Lui Lei Mi Ti Si Ci Vi Me Te Ne Chi Che Lo La Li Le Gli Miei Tuoi Suoi

Articoli

Il Lo La I Gli Le Un

Aggettivi

Blu Tre Ciò ecc.

Avverbi

Già Giù No Qui Qua Più Poi

Preposizioni

Di A Da In Con Su Per Tra Fra Nel Del Dal

Congiunzioni

E O Che Ma Se

Interiezioni

Guai Sciò Boh Mah Beh ecc.

Note musicali

Do Re Mi Fa Sol La Si

Parole tronche

Bel Ben Fin Fior Gran Quel Po' Be' Mo' To' Piè

Sigle

Suv Tav Tap ecc.

Onomatopee

Tac Toc Bum ecc.

Monosillabi accentati

Monosillabi accentati per evitare che siano considerati bisillabi e pronunciati come tali (come pio, via ecc.)

Più Può Ciò Già Giù

Monosillabi accentati per evitare l'omografia e l'eventuale confusione di significato

(verbo)

Da (preposizione)

*

(giorno)

Di (preposizione)

*

È (verbo si pronuncia con la "e" aperta)

E (congiunzione si pronuncia con la "e" chiusa)

*

(avverbio)

La (articolo o pronome)

*

(avverbio)

Li (pronome)

*

(congiunzione)

Ne (particella)

*

(pronome)

Se (congiunzione)

*

(avverbio)

Si (pronome)

*

(bevanda si pronuncia con la "e" aperta)

Te (pronome si pronuncia con la "e" chiusa)

  



Ti potrebbero interessare anche

Grammatica

Esercizi

Argomenti