Verbi

Il verbo esprime un'azione o uno stato.

I verbi possono essere semplici, derivati, composti, alterati o essere formati da locuzioni.

Vedi la formazione delle parole.

Vedi la formazione di: verbi | nomi | pronomi | aggettivi | avverbi | preposizioni | congiunzioni | interiezioni.

Per approfondire, vedi l'Enciclopedia dell'Italiano Treccani.

La formazione dei verbi

Verbi semplici

Non derivati da altre parole

Andare

Volgere

Verbi derivati

Derivati da un'altra parola, tramite l'aggiunta di suffissi e/o prefissi

Da un verbo

Riandare

Disfare

Da un nome

Rinfacciare

Da un aggettivo

Felicitare

Verbi composti

Formati da più parole unite in una parola sola

Nome + verbo

Capovolgere

Avverbio + verbo

Benedire

Verbi alterati

Modificati da suffissi che incorporano un giudizio nel significato di base.

Mangiucchiare

Mordicchiare

Locuzioni verbali

Formate da due o più parole

Verbo + Nome

Avere bisogno | necessità | voglia | fame | sete | freddo | caldo | sonno | paura | tempo

Fare fatica

Dare inizio

Dare credito

Prendere sonno

ecc.

Verbo + Aggettivo

Vedere nero

Tornare comodo

ecc.

Verbo + Avverbio

Andare forte

Portare avanti

Fare fuori

Essere contro

Mettere insieme

Stare insieme

Prendere sottogamba

Vendere sottobanco

ecc.

Verbo + Locuzione prepositiva

Andare a capo

Essere a favore

Prendere in campana

Mettere a posto

Mettere in ordine

ecc.

Verbo + Preposizione + Verbo all'infinito

Vale a dire

Sarebbe a dire

Darsi da fare

ecc.