Formazione dei nomi

I nomi possono essere semplici, derivati (e alterati) o composti.

Nella pagina vocabolario, è possibile cercare una parola che inizia, finisce o contiene una o più lettere, utilizzando il carattere jolly %

Nomi semplici

I nomi semplici non derivano da altre parole.

Libro

Fiore

Nomi derivati

Derivano da un’altra parola tramite l’aggiunta di prefissi o suffissi.

Da un nome

Libro > Libreria

Fiore > Fioraio

Da un aggettivo

Bello > Bellezza

Semplice > Semplicità

Da un verbo

Avviare > Avviamento

Spegnere > Spegnimento

Riscaldare > Riscaldamento

Alcuni nomi derivati da verbi non aggiungono un suffisso, ma solo la desinenza.

Pareggiare > Pareggio

Nomi alterati

Sono modificati da suffissi che incorporano un giudizio nel significato di base.

Librone
Libretto
Libricino
Librettino
Libruccio
Libraccio

Nomi composti

Sono formati da più parole unite in una parola sola.

Nome + Nome

Cavolo + Fiore > Cavolfiore

Capo + Squadra > Caposquadra (plurale: capisquadra)

Nome + Aggettivo

Terra + Cotta > Terracotta (plurale: terrecotte)

Aggettivo + Nome

Basso + Rilievo > Bassorilievo

Verbo + Nome

Segnare + Libro > Segnalibro

Verbo + Avverbio

Buttare + Fuori > Buttafuori (invarabile)

Posare + Piano > Posapiano (invariabile)

Avverbio + Verbo

Bene + Essere > Benessere

Avverbio + Nome

Sopra + Nome > Soprannome

Composti con parole di origine greca o latina

Tele + Visione > Televisione

Composti con parole di origine straniera

Cyber + Spazio > Cyberspazio

Composti con parti di parole

Cartoleria + Libreria > Cartolibreria

Locuzioni sostantivali

Le locuzioni sostantivali sono formate da due o più parole.

Parola chiave
Cane poliziotto
Treno merci
Busta paga
Giorno e notte
Marito e moglie
Pane e marmellata
Non violenza
Uscita di sicurezza
Foto a colori
Occhiali da sole
Vestito su misura