Complementi indiretti

I complementi indiretti sono introdotti da una preposizione.

Alcuni complementi sono introdotti da un'unica preposizione. Per esempio, il complemento di specificazione è sempre introdotto dalla preposizione DI.

La stessa preposizione può introdurre diversi complementi. Per esempio, la preposizione DI introduce il complemento di specificazione ma anche molti altri complementi (luogo, tempo ecc.).

Molti complementi sono espressi mediante diverse preposizioni. Per esempio, il complemento di moto a luogo è introdotto dalla preposizione A con i nomi di città (vado a Roma), dalla preposizione IN con i nomi di nazione (vado in Italia), dalla preposizione DA con i nomi di persona (vado da Francesco).

Termine (oggetto indiretto): a chi ? a che cosa ?

A

Agente: da chi ? da che cosa ?

DA

Specificazione: di chi ? di che cosa ?

DI

Distributivo: in quale ordine ? in quale proporzione ? ogni quanto ?

A, PER, SU, OGNI

Argomento e Denominazione: di quale argomento ? quale ?

DI, SU, A PROPOSITO DI, RIGUARDO A

DI

Materia: di quale materia ?

DI

IN

Qualità: di quale qualità ?

DI

DA

Quantità: quanto ? ecc.

DI, A, DA, SU, PER, TRA

Luogo: dove ? ecc.

A, IN, DA, DI, PER, TRA, SU

SOPRA, SOTTO, DAVANTI, DIETRO

Tempo: quando ? ecc.

A, IN, DI, TRA, PER, DA

PRIMA DI, DOPO, DURANTE

Età: di quale età ? a quale età ? quale età ?

DI, A, SU, OVER, UNDER

Modo e Mezzo: come ? con che mezzo ?

CON, A, IN, DA, DI, SU, PER, SECONDO, MEDIANTE, PER MEZZO DI

Causa e Scopo: perché ?

PER, CON, A, DI, DA, IN, A CAUSA DI

PER, IN, A, ALLO SCOPO DI, A VANTAGGIO DI, IN FAVORE DI

Paragone: di chi ? di che cosa ?

DI

Partitivo: tra chi ? tra che cosa ?

DI

TRA

Rapporto: con chi ?

CON, TRA

Inclusione (Compagnia e Unione): con chi ? con che cosa ?

CON, INSIEME A

Esclusione: senza chi ? senza che cosa ?

SENZA, SENZA DI

Sostituzione: al posto di chi ? al posto di che cosa ?

CON, PER, AL POSTO DI

Limitazione: limitatamente a chi ? limitatamente a che cosa ?

PER, DA, SECONDO ME

Concessivo: nonostante chi ? nonostante che cosa ?

NONOSTANTE, MALGRADO

Eccettuativo: eccetto chi ? eccetto che cosa ?

TRANNE, ECCETTO

  



Ti potrebbero interessare anche

Grammatica

Esercizi