Completiva soggettiva esplicita

Le proposizioni completive completano la proposizione principale.

*

La proposizione completiva soggettiva esplicita fa da soggetto a una proposizione principale contenente:
- i verbi e locuzioni impersonali che esprimono un’opinione, un desiderio, uno stato d’animo;
- i verbi impersonali di percezione.

Se il soggetto logico della principale coincide con il soggetto logico della dipendente si può usare la costruzione implicita (completiva soggettiva).

*

Convenire, fa piacere, è un bene ecc. + che + congiuntivo

Principale Subordinata
Conviene che Mario venga.
È stato un bene che Mario sia venuto.
Mi farebbe piacere che Mario venisse.

Sembrare, parere + che + congiuntivo

Principale Subordinata
Mi sembra che Mario venga.
Mi sembra che Mario sia già arrivato.
Mi è sembrato che Mario fosse qui.
Mi è sembrato che Mario fosse arrivato.