Completiva Implicita

Nella frase complessa, le proposizioni completive completano la proposizione principale, svolgendo la funzione di soggetto (completive soggettive), oggetto diretto (completive oggettive) o complemento indiretto (completive oblique).

Alcuni verbi che esprimono una percezione e un ricordo reggono una proposizione completiva soggettiva, oggettiva, obliqua implicita (di + infinito).

I verbi di percezione possono reggere anche una proposizione implicita con l'infinito o una proposizione esplicita.

Collegamenti esterni: Enciclopedia dell'Italiano Treccani - Frasi completive

Principale
Verbo di modo finito

Completiva oggettiva implicita
Infinito

Ricordare, dimenticare, ricordarsi, dimenticarsi, ecc.

Ho dimenticato

di

telefonare.

Principale
Verbo di modo finito

Completiva obliqua implicita
Infinito

Sentirsi, accorgersi, ecc.

Non mi sento

di

partire.

Mi sono accorto

di

aver sbagliato.

Principale
Verbo di modo finito

Completiva soggettiva implicita
Infinito

Sembrare, parere

Mi sembra

di

vedere Mario.



  



Pagine collegate

Esercizi - Completiva implicita (infinito)

Grammatica - Completiva implicita (infinito) - Verbi di opinione, desiderio e stato d'animo

Esercizi - Completiva implicita (a, di + infinito)

Grammatica - Completiva implicita (a, di + infinito) - Verbi di esortazione

Esercizi - Completiva esplicita - Congiuntivo presente

Grammatica - Discorso indiretto



Ti potrebbero interessare anche

Grammatica - Piacere

Grammatica - Discorso indiretto

Esercizi - Indicativo presente - Essere e Stare

Esercizi - Imperativo informale, verbi regolari

Argomenti - Parole con G

Argomenti - Corpo umano: il volto