Interrogativa indiretta esplicita

La proposizione interrogativa indiretta esplicita totale è introdotta dalla congiunzione "se".

La proposizione interrogativa indiretta esplicita parziale è introdotta da un interrogativo (pronome, aggettivo o avverbio).

Congiuntivo

Non so se quel ragazzo sia contento della mia proposta di lavoro.

Mi domando se quel ragazzo sia stato mai felice.

Non so dove vada quel ragazzo tutti i pomeriggi.

Mi domando dove sia andato quel ragazzo ieri.

Indicativo presente

Non so se quel ragazzo è contento della mia proposta di lavoro.

Non so dove va quel ragazzo tutti i pomeriggi.

Indicativo futuro semplice

Non so se quel ragazzo sarà mai contento.

Non so dove andrà domani quel ragazzo.

Condizionale passato (futuro nel passato)

Non sapevo se quel ragazzo sarebbe stato contento della mia proposta di lavoro.

Non sapevo dove sarebbe andato quel ragazzo.

Pagine collegate

Frase complessa

Interrogativi: Pronomi | Aggettivi | Avverbi

Domande: Interrogativa diretta | Interrogativa indiretta implicita | Interrogativa indiretta esplicita

 


Ti potrebbero interessare anche

Vai l'indice del capitolo

Cerca una pagina