Condizionale esplicita

La proposizione circostanziale condizionale esprime un fatto che ha un effetto sulla principale.

Purché, a condizione che, a patto che, sempreché, ammesso che, concesso che, posto che + Congiuntivo

PrincipaleSubordinata
Parto purché Mario torni presto.
Parto purché Mario stia tornando.

Nel caso, nel caso che, nell’ipotesi che, nell’eventualità che, casomai, qualora, dove + Congiuntivo

PrincipaleSubordinata
Torno a casa nel caso Mario stia arrivando.
Torno a casa nel caso Mario sia arrivato.
Sono tornato a casa nel caso Mario stesse arrivando.
Sono tornato a casa nel caso Mario fosse arrivato.

Nel caso ecc. + Congiuntivo / Indicativo futuro semplice

SubordinataPrincipale
Nel caso ci siano dei problemi interverremo subito.
Nel caso ci fossero dei problemi interverremo subito.

Nel caso ecc. + Congiuntivo / Condizionale passato (futuro nel passato)

SubordinataPrincipale
Nel caso ci fossero stati dei problemi saremmo intervenuti subito.