Potere, volere e sapere + CI e NE

Le particelle CI e NE, unite ai verbi potere, volere e sapere, modificano o ampliano il significato di questi verbi, formando anche locuzioni verbali (saperci fare ecc.).

Questo tipo di verbi pronominali è caratteristico del linguaggio informale.

CI + LA

Potercela fare: riuscire a fare qualcosa

Mario ce la può fare.

Ironico: prendere in giro qualcuno che non riesce a fare qualcosa

Ce la puoi fare !

CI

Poterci fare: non poter fare nulla per cambiare una situazione

Che ci posso fare ?

Non ci posso fare nulla !

Volerci: essere necessario un certo tempo per fare qualcosa

Quanto tempo ci vuole ?

Volerci: essere facile fare qualcosa

Che ci vuole !

Saperci fare: essere bravo nel fare qualcosa

Tu ci sai fare !

NE

Non poterne più: non sopportare più qualcuno o qualcosa

Non ne posso più di questa confusione !

Non volerne sapere nulla: non volere sapere nulla di qualcuno o qualcosa

Io non ne voglio sapere nulla !



  

Pagine collegate

Grammatica - Italiano standard e neostandard

Grammatica - Linguaggio formale e informale

Grammatica - Verbi pronominali

Grammatica - NE partitivo

Grammatica - CI e NE (particelle avverbiali)

Grammatica - CI e NE (particelle pronominali)



Ti potrebbero interessare anche

Grammatica - Pronomi complemento e oggetto diretto

Grammatica - Oggetto indiretto o complemento di termine

Esercizi - Indicativo presente - Essere e Stare

Esercizi - Indicativo presente - Piacere

Argomenti - Parole con S, SC, Z

Argomenti - La fontana di Trevi