Testi

La lingua italiana nasce come lingua letteraria, per raccontare storie, ragionare, fantasticare, esprimere sentimenti. Dalla lingua letteraria sono state tratte le regole che hanno consentito di uniformare la lingua di uso quotidiano.

La grammatica è l’insieme delle convenzioni che danno stabilità a una lingua utilizzata in un dato spazio e un dato tempo.

  • Luca Serianni - L’Italiano. Dal latino a oggi (Video)
  • La lingua italiana: lo sviluppo storico (PDF)
  • Autori vari, l’Italiano. Conoscere e usare una lingua formidabile (14 volumi), Gruppo Editoriale l’Espresso, 2016
  • Stefano Jossa, La più bella del mondo. Perché amare la lingua italiana, Einaudi, 2018
  • Andrea Marcolongo, Alla fonte delle parole. 99 etimologie che ci parlano di noi, Mondadori, 2019
  • Paola Manni, L’invenzione della lingua. Perché Dante è il padre dell’italiano, Gedi, 2021

La linguistica è lo studio delle lingue nella loro storia, nella loro struttura e nel loro rapporto con la cultura.

Biblioteca della Letteratura Italiana

Fondazione Carlo Levi

Liber Liber

Treccani - Una poesia al giorno

La letteratura è l’arte della combinazione delle parole e l’insieme delle opere scritte a fini artistici.

Ad Alta Voce

You Tube