La volpe e il corvo

(Testo rielaborato dalla favola di Fedro)

Leggi il testo e rispondi alle domande.

Un corvo, appollaiato sulla cima di un albero, teneva tra le mandibole un bel pezzo di formaggio che aveva rubato da una finestra.

Una volpe lo vide e gli disse: Come splendono le tue piume! Quanta dignità mostri nel portamento e nello sguardo! Se tu avessi una voce altrettanto bella, nessuno ti potrebbe superare!

Il corvo, volendo dimostrare di saper cantare in modo mirabile, aprì il becco e gracchiò, lasciando cadere il formaggio.

La volpe lo afferrò fulminea e lo mangiò in un solo boccone.

Solo allora il corvo ingannato si rese conto della sua stupidità.

Coloro che si rallegrano di falsi elogi ne pagano le conseguenze.


Chi sta seduto sul ramo di un albero?

.

Chi sta sotto l’albero?

.

Che cosa sta per fare il corvo?

Sta per .

Che cosa fa invece?

Apre il becco per .

Perché?

Perché vuole dimostrare di avere .

Che cosa perde in questo modo?

.

Chi mangia il formaggio?

.

Che cosa capisce il corvo?

Di essersi comportato .

 





Commenti


Pdf

Esercizi A1
Introduzione

Acquista

Esercizi A2
Indicativo presente

Acquista

Esercizi A2-B1
La mia giornata

Acquista

Coniugazione
verbi regolari
 e irregolari

Acquista

Coniugazione
verbo
 essere 

Scarica

Coniugazione
verbo
 avere 

Scarica

Coniugazione
verbi
 regolari 

Scarica

Coniugazione
verbi
 in ire isc 

Scarica

Novità

Esercizi
Livello A

Verbi di movimento

Carte

Esercizi
Livello A

Azioni quotidiane

Carte

Esercizi
Livello A

Azioni fisiche

Carte

Esercizi
Livello A

Numeri cardinali

Audio

Esercizi
Livello A

Numeri cardinali

Carte

Esercizi
Livello A

Aggettivi possessivi

Carte

Esercizi
Livello A

Aggettivi dimostrativi

Carte

Esercizi
Livello A

Articoli determinativi

Carte

Esercizi
Livello A

Articoli partitivi

Carte

Newsletter

La newsletter è gestita attraverso Gumroad.
Per informazioni vedi la pagina sulla privacy.