Guardare, vedere, toccare, ascoltare, sentire

I verbi guardare, vedere, toccare, ascoltare, sentire, oltre al significato principale legato ai cinque sensi (vista, tatto, udito, gusto, olfatto), hanno anche altri significati.

Guardare

Guardare avanti significa lasciarsi il passato alle spalle e proiettarsi verso il futuro con ottimismo, mentre guardarsi da qualcuno significa difendersi, proteggersi.


Vedere

Il verbo vedere seguito da un’interrogativa indiretta significa scoprire (vediamo che cosa mi hai portato!), esaminare (vediamo che cosa dice questo articolo), controllare (vediamo se funziona). Preceduto dal verbo stare e dalla preposizione ‘a’ significa aspettare l’esito di qualcosa (stiamo a vedere che cosa succede).
Vedere significa anche visitare una città, un museo, una mostra (non vedo una mostra da tanto tempo) o incontrare qualcuno per caso (chi si vede!).
Vedersi (riflessivo) significa incontrarsi per passare del tempo insieme (quando ci vediamo? ci vediamo stasera?) ed è spesso usato nelle formule di saluto: Ciao! Ci vediamo!
Nel registro informale, non vedere l’ora significa desiderare di fare qualcosa (non vedo l’ora di arrivare); non poter vedere corrisponde a non sopportare (Luigi… non lo posso vedere! = non lo sopporto!); vedere+di+infinito significa provare: vedo di finire in tempo! = provo a / cerco di finire in tempo.


Toccare

Toccare il cielo con un dito significa essere molto felici. All’opposto, toccare il fondo significa arrivare al culmine del fallimento.
Toccare con mano (senza l’articolo) significa fare esperienza diretta di qualcosa.
Toccare (con ausiliare essere) significa anche capitare (ti è toccata una bella fortuna!), subire (domani mi tocca alzarmi alle 5!), spettare (ora tocca a me! È il mio turno!).


Ascoltare

Ascoltare, oltre al significato di udire con attenzione, significa seguire i consigli di qualcuno: mio figlio non mi ascolta, non mi dà retta, fa sempre di testa sua!


Sentire

Sentire comprende i significati dei verbi ascoltare, annusare, assaggiare, toccare.
All’udito è collegato il significato di venire a sapere, conoscere (hai sentito la novità?).
Sentire significa anche provare altre sensazioni (sento caldo / freddo / appetito / la fatica), avere un presentimento (sento che qualcosa non va; anche con la particella lo: me lo sento), percepire l’importanza di un evento (sento la tensione per la partita).
Sentirsi (riflessivo) significa sia provare una sensazione fisica (mi sento bene / male / stanco / debole) che provare un sentimento (mi sento felice / triste).
Con la particella la (sentirsela) significa essere in grado fare qualcosa, averne la capacità, la forza o il coraggio.



Commenti


Newsletter

La newsletter è gestita attraverso Gumroad.
Per informazioni vedi la pagina sulla privacy.


Pdf

Esercizi A1
Introduzione

Acquista

Anteprima

Esercizi A2
Indicativo presente

Acquista

Anteprima

Esercizi A2-B1
La mia giornata

Acquista

Anteprima

Coniugazione
Verbi regolari e irregolari

Acquista

Anteprima

Coniugazione
Verbo essere

Scarica

Coniugazione
Verbo avere

Scarica

Coniugazione
Verbi regolari in are, ere, ire

Scarica

Coniugazione
Verbi in ire isc

Scarica

Coniugazione
Passiva

Scarica

Novità

Esercizi | Livello A

Quel o Quello
Completamento

Esercizi | Livello B

Quello e Bello
Completamento

Esercizi | Livello B

Essere e Avere
Quiz

Esercizi | Livello B

Piacere
Passato prossimo
Quiz

Esercizi | Vocabolario

Dare e Fare
Completamento

Esercizi | Vocabolario

Azioni fisiche
Carte fronte-retro

Esercizi | Vocabolario

Azioni quotidiane
Carte fronte-retro