Pronomi personali complemento

I pronomi personali complemento (pronomi diretti e indiretti) possono essere di forma forte (o tonica) o di forma debole (o atona).
Quelli di forma forte possono possono essere usati in tutti i complementi, mentre quelli di forma debole si possono usare quando il pronome ha funzione di oggetto diretto o indiretto.

I pronomi complemento sostituiscono un nome di persona.
I pronomi di terza persona sostituiscono anche nomi di animali.
I pronomi di terza persona di forma forte “esso, essa, essi, esse” e di forma debole “lo, la, li, le” sostituiscono anche nomi di cose.

Quando l’azione del soggetto ricade sul soggetto stesso si usano, in funzione di complemento, i pronomi riflessivi.

In alcune espressioni, i pronomi complemento ME e TE svolgono la funzione di soggetto.

Pronomi diretti e indiretti Tutti i complementi Oggetto diretto Oggetto indiretto
Persona Forma forte Forma debole
1° p. sing. ME MI MI
1° p. sing. TE TI TI
3° p. sing. M LUI, ESSO LO GLI
3° p. sing. F LEI, ESSA LA LE
1° p. plur. NOI CI CI
2° p. plur. VOI VI VI
3° p. plur. M LORO, ESSI LI GLI
3° p. plur. F LORO, ESSE LE GLI

ME

1° persona singolare

Mario esce con me.

TE

2° persona singolare

Mario esce con te.

LUI

3° persona singolare maschile

Mario esce con lui.

LEI

3° persona singolare femminile

Mario esce con lei.

NOI

1° persona plurale

Mario esce con noi.

VOI

2° persona plurale

Mario esce con voi.

LORO

3° persona plurale maschile

Mario esce con loro.

LORO

3° persona plurale femminile

Mario esce con loro.