Si passivante e si impersonale

Pagine collegate apri

Si passivante

Nel si passivante, la particella pronominale "si" consente di dare valore passivo a un verbo transitivo, svolgendo la funzione di complemento d'agente indefinito (da tutti noi, da tutti voi, da tutti, da nessuno). Il verbo deve essere coniugato alla terza persona singolare o plurale in accordo con il soggetto.

Si sente un rumore ... tu non lo senti ?

Si sentono dei rumori ... tu non li senti ?

*

Da qui si vede il sentiero che abbiamo fatto.

Da qui si vedono i sentieri che abbiamo fatto.

*

Questo lavoro si può fare.

Questi lavori si possono fare.

*

Questa cosa non si fa.

Queste cose non si fanno.

*

Questa cosa si sa.

Queste cose si sanno.

Passivo e si passivante

Alcune frasi possono essere rese con il passivo ma non con il si passivante.

Frase attiva: Un ladro ha rubato una macchina.
Frase passiva: Una macchina è stata rubata da un ladro.

*

Frase attiva: Prima o poi qualcuno scoprirà la verità.
Frase passiva: Prima o poi la verità sarà scoperta da qualcuno.
Si passivante: Prima o poi si scoprirà la verità.

Con il si passivante, la frase ha un significato più ampio: prima o poi la verità sarà scoperta, una o più persone scopriranno la verità e tutti ne verranno a conoscenza.

Si impersonale

Nel si impersonale, la particella pronominale "si" ha la funzione di soggetto indefinito (tutti noi, tutti voi, tutti, nessuno). Il verbo, transitivo o intransitivo, è coniugato alla terza persona singolare.

Che facciamo ? Partiamo ?
Che si fa ? Si parte ?

*

Di che cosa parlate a questo tavolo ?
Di che cosa si parla a questo tavolo ?

*

Qui tutti lavorano.
Qui si lavora.

*

Con i verbi pronominali, si usa la particella "ci".

Qui tutti si divertono !
Qui ci si diverte !

Qui nessuno si annoia !
Qui non ci si annoia !

In questa scuola tutti si impegnano al massimo.
In questa scuola ci si impegna al massimo.

  

Cerca una pagina



su giù
Privacy & Cookies