Relativa implicita

La proposizione relativa propria aggiunge informazioni riguardo un elemento presente nella proposizione principale.

Infinito

Preposizione + pronome relativo (cui, quale) + infinito presente

Principale Subordinata
C’è qualcuno di cui fidarsi ?
del quale fidarsi ?
Ci sono mille motivi per cui partire.
per i quali partire.
Sto cercando una persona con cui studiare.
con la quale studiare.
Sto cercando delle persone con cui studiare.
con le quali studiare.

Essere il solo, l’unico, il primo, l’ultimo + A + infinito presente o passato

Essere … + A + infinito presente o passato (frase scissa)

Principale Subordinata
Mario è sempre il primo ad arrivare.
Mario è il solo ad essere arrivato in orario.
È lui a decidere.
È stato lui ad aver deciso.

DA + infinito presente

Principale Subordinata
Ti porto un libro da leggere.
Ho comprato qualcosa da mangiare.
Non c’è niente da fare.

Participio

La proposizione relativa implicita con il participio presente o il participio passato sostituisce una proposizione relativa esplicita (il ragazzo che abbiamo incontrato ieri, la ragazza che è arrivata ieri). Il participio si accorda con il soggetto.

L’azione della proposizione relativa è contemporanea alla principale con il participio presente e anteriore con il participio passato.

Questo tipo di frase complessa si può formare con i verbi transitivi e i verbi intransitivi inaccusativi.

Principale Subordinata Principale
Molte persone accorrenti da varie parti si stanno radunando in piazza.
Il ragazzo incontrato ieri è molto simpatico.
I ragazzi incontrati ieri sono molto simpatici.
La ragazza arrivata ieri è molto simpatica.
Le ragazze arrivate ieri sono molto simpatiche.