Verbi Transitivi e Intransitivi

Il genere è una categoria grammaticale della coniugazione che consiste nella possibilità che ha ogni verbo di generare un legame con i nomi.

Il verbo è di genere transitivo quando il suo significato si può esprimere collegando il soggetto a un oggetto diretto.

Il verbo è di genere intransitivo quando il suo significato si può esprimere senza la necessità di un oggetto diretto.

Molti verbi possono essere usati sia come transitivi che come intransitivi a seconda del significato o del contesto.


Verbi transitivi

Aspettare, bere, fare, mangiare, superare, ecc.

Questi verbi esprimono un’azione che può produrre:
1) un cambiamento di stato nell’oggetto diretto;
2) un’influenza, attraverso l’oggetto diretto, su un oggetto indiretto;
3) un cambiamento, generato dall’oggetto diretto, nel soggetto stesso.

Verbi transitivi
bereCarlobeveun bicchier d’acqua.
direTudaiun consiglioa Stefano.
leggereIoleggoun libro.

Con i verbi transitivi:

- si può usare il NE partitivo per sostituire l’oggetto > quante cose hai fatto? Ne ho fatte molte.

- si può usare il participio passato per formare una frase complessa > Superato l’esame, sono partito.

L’ausiliare nella formazione dei tempi composti è il verbo avere.
Io ho superato l’esame.

I verbi transitivi sono indicati nel dizionario con l’abbreviazione v.tr.


Verbi transitivi pronominali

Mangiarsi, bersi, ecc.

Molti verbi transitivi possono contenere il pronome riflessivo di forma debole, per mettere in evidenza il fatto che l’azione produce anche un cambiamento nel soggetto oppure per amplificare l’esperienza del soggetto.

L’ausiliare nella formazione dei tempi composti è il verbo essere.

Verbi transitivi pronominali
provareCarlosi provale scarpe.
guardarePaolosi guardala partita.

I verbi transitivi pronominali sono indicati nel dizionario con l’abbreviazione v.tr.pronom.


Verbi intransitivi

Possono essere divisi in:
- Intransitivi con ausiliare avere
- Intransitivi con ausiliare essere
- Intransitivi pronominali


Verbi intransitivi con ausiliare avere

Camminare, cenare, credere, danzare, dormire, giocare, girare, gridare, lavorare, mentire, nuotare, parlare, pensare, piangere, pranzare, ridere, sbadigliare, sognare, sorridere, sperare, telefonare, viaggiare, ecc.

Questi verbi non hanno bisogno di un oggetto diretto per esprimere l’azione compiuta dal soggetto.

Verbi intransitivi (ausiliare avere)
camminareIocamminoper un’ora.
lavorarePaolalavorain un hotel.

Con questi verbi:

- non si può usare il NE partitivo;
- non si può usare il participio passato per formare una frase complessa.

L’ausiliare nella formazione dei tempi composti è il verbo avere.
Io ho camminato tutta la mattina.

I verbi intransitivi con ausiliare avere sono indicati nel dizionario con l’abbreviazione v.intr. (avere)


Verbi intransitivi con ausiliare essere

Andare, arrivare, cadere, entrare, intervenire, partire, scadere, scappare, scivolare, scoppiare, sparire, tornare, uscire, venire, ecc.

Questi verbi esprimono un cambiamento di stato o di condizione che si realizza nel soggetto.

Verbi intransitivi (ausiliare essere)
partireIopartotra una settimana.
tornareGiuliatornaa casa alle cinque.

Con questi verbi:

- si può usare il NE partitivo per sostituire il soggetto > Quante persone sono partite? Ne sono partite molte.

- si può usare il participio passato per formare una frase complessa > Partiti i miei amici, sono tornato a casa.

L’ausiliare nella formazione dei tempi composti è il verbo essere.
Io sono andato via.

I verbi intransitivi con ausiliare essere sono indicati nel dizionario con l’abbreviazione v.intr. (essere)


Bastare, bisognare, capitare, necessitare, accadere, bastare, costare, importare, piacere, succedere, ecc.

I verbi impersonali e i verbi che possono avere una costruzione impersonale rientrano nella categoria dei verbi intransitivi con ausiliare essere.

Verbi intransitivi con costruzione impersonale
costareLa pizzaè costata10 €.
piacereIl filmè piaciutoa tutti.

Essere, divenire, diventare, parere, sembrare, morire, nascere, restare, rimanere, riuscire, stare, vivere, ecc.

I verbi copulativi e i verbi che possono essere usati in funzione copulativa rientrano nella categoria dei verbi intransitivi con ausiliare essere.

Verbi intransitivi copulativi
diventareValerioè diventatogrande.
feliceGiuliaè statafelice della sorpresa.

Alcuni verbi intransitivi possono usare entrambi gli ausiliari.

Verbi intransitivi con doppio ausiliare
correreIoho corsovelocemente.
correreIosono corsoa casa.

Il verbo “correre”, come molti altri verbi, può essere usato anche transitivamente: Io ho corso la maratona.


Verbi intransitivi pronominali

Arrabbiarsi, preoccuparsi, vergognarsi, ecc.

I verbi intransitivi pronominali contengono il pronome riflessivo di forma debole.

L’ausiliare nella formazione dei tempi composti è il verbo essere.

Verbi intransitivi pronominali
tristeCarolasi è preoccupatamolto.

I verbi intransitivi pronominali sono indicati nel dizionario con l’abbreviazione v.intr.pronom.



Commenti


Newsletter

La newsletter è gestita attraverso Gumroad.
Per informazioni vedi la pagina sulla privacy.


Pdf

Esercizi A1
Introduzione + MP3 Audio

Acquista

Anteprima

Esercizi A2
Indicativo presente

Acquista

Anteprima

Esercizi A2-B1
La mia giornata

Acquista

Anteprima

Coniugazione
Verbi regolari e irregolari

Acquista

Anteprima

Coniugazione
Verbo essere

Scarica

Coniugazione
Verbo avere

Scarica

Coniugazione
Verbi regolari in are, ere, ire

Scarica

Coniugazione
Verbi in ire isc

Scarica

Coniugazione
Passiva

Scarica

Novità

Esercizi | Livello A

Quel o Quello
Completamento

Esercizi | Livello B

Quello e Bello
Completamento

Esercizi | Livello B

Essere e Avere
Quiz

Esercizi | Livello B

Piacere
Passato prossimo
Quiz

Esercizi | Vocabolario

Dare e Fare
Completamento

Esercizi | Vocabolario

Azioni fisiche
Carte fronte-retro

Esercizi | Vocabolario

Azioni quotidiane
Carte fronte-retro