Linguaggio formale e informale

In base alla situazione comunicativa, possiamo scegliere se usare un linguaggio formale o informale.

Entrambi i registri hanno diverse gradazioni e possono essere mescolati l'uno con l'altro.

Saluti e conversazione

Formale

Dare del lei, tranne che ad amici e parenti stretti ai quali si dà del tu

Buongiorno !

Buongiorno, signor Bianchi, come sta ?

Informale

Dare del tu

Ciao !

Ciao, come stai ?

Molto informale

Usare appellativi coloriti

Ciao bello !

Ciao bello, come butta ?

Corrispondenza

Formale

Egregio signor Bianchi ... Caro signor Bianchi ...

Gentile signora Bianchi ... Cara signora Bianchi ...

Informale

Caro Mario ... Ciao Mario ...

Formule di cortesia

Formale

Usare formule o frasi di cortesia

Per favore, potrebbe chiudere la finestra ?

Che cosa le serve ?

Informale

Non usare formule o frasi di cortesia

Chiudi la finestra !

Che vuoi ?

Pronuncia delle parole

Formale

Pronunciare le parole lentamente e correttamente

Bravi ! Andiamo !

Informale

Pronunciare le parole velocemente e con inflessioni dialettali

Ebbravi ! Annamo !

Scelta delle parole

Formale

Usare parole precise e neutre, non usare parole abbreviate, gergali, dialettali, volgari, onomatopee

Quell'uomo ... Mi piace molto.

Che confusione ! Che noia ! Che fortuna !

Che stai facendo ?

Che programmi ci sono in televisione ?

Ho sentito un forte rumore e ....

Sembra che Mario non vada via neanche oggi.

Mario non è venuto all'appuntamento.

Non ho nulla da darti.

Informale

Usare parole generiche, colorite, abbreviate, gergali, dialettali, volgari, onomatopee

Parole generiche: Quel tizio ... Mi piace un sacco.

Parole colorite: Che casino ! Che palle ! Che culo !

Parole volgari: Che cazzo fai ?

Parole abbreviate: Che c'è alla tele ?

Onomatopee: Ho sentito "bum !" e ...

Parole gergali: Mario non schioda neanche oggi !

Parole gergali: Mario mi ha dato buca !

Espressioni dialettali: Non c'è trippa pe' gatti.

Scelta delle frasi

Formale

Usare prevalentemente frasi complesse e non marcate

Spero che il tuo esame abbia un esito positivo, nonostante non ti abbia visto studiare in modo approfondito.

Il giorno in cui devo partire, ci sarà uno sciopero !

Informale

Usare prevalentemente frasi semplici e marcate (per esempio, con il che polivalente)

Non hai studiato .... ma spero che passi l'esame lo stesso.

Il giorno che devo partire, c'è uno sciopero !

  

Cerca una pagina



Ultima modifica: 06.09.2019